In questo articolo parliamo in dettaglio di:
Distorsione di caviglia, rimedi naturali: il metodo R.I.C.E.
R = RIPOSO
I = ICE [ghiaccio]
C = COMPRESSIONE
E = ELEVAZIONE


Molti di noi hanno avuto esperienza di una distorsione alla caviglia, anche se magari lieve. Nel nostro approfondimento “La distorsione di caviglia” l’abbiamo così definita:

La distorsione di caviglia è una temporanea perdita di contatto delle due superfici articolari che compongono la caviglia, con possibile lesione associata dei legamenti e della cartilagine articolare.

Il trattamento dipende dalla gravità della distorsione, tanto che nei casi più seri spesso diviene necessario l’intervento chirurgico.

Oggi vogliamo invece concentrarci su cosa fare per rimediare a distorsioni molto lievi, analizzando in particolare un metodo comunemente usato in questi casi, ovvero il metodo R.I.C.E..

Distorsione di caviglia, rimedi naturali: il metodo R.I.C.E.

L’acronimo R.I.C.E. è spesso citato quando si parla di trattamento di distorsioni lievi e di piccole lesioni, ma non è sempre chiaro cosa indichi l’acronimo R.I.C.E. e quindi che cosa sia necessario fare in caso di una distorsione di caviglia.
Torna in cima

Piedi Rilassati

  • R = RIPOSO

Non appena si verifica la distorsione, bisogna mettere immediatamente la caviglia a riposo, evitando qualsiasi attività e soprattutto evitando di esercitare pressione su di essa.
Torna in cima

Piede Ghiaccio

  • I = ICE [ghiaccio]

Avvolgere del ghiaccio in un telo e metterlo a contatto con la caviglia è il secondo passaggio. La bassa temperatura ridurrà l’infiammazione causata dall’aumento del flusso sanguigno.
Si consiglia di tenere in posizione il ghiaccio sulla caviglia distorta per non più di 20 minuti consecutivi e per un minimo di 3 volte al giorno.
Torna in cima

Piede Compressione

  • C = COMPRESSIONE

La C sta per compressione. Applicare una medicazione alla zona colpita aiuterà a ridurre l’infiammazione e il gonfiore che ne risulta. Una volta bendata l’area, bisogna assicurarsi che la fasciatura non sia troppo stretta e che quindi la caviglia non si senta costretta ma possa mantenere una certa mobilità. Nel caso in cui la medicazione risultasse troppo stretta, consigliamo di riapplicarla e di utilizzare una benda elastica (non plastica).
Torna in cima

Piede Elevazione

  • E = ELEVAZIONE

Sembra un classico rimedio della nonna, ma mantenere la caviglia distorta in posizione elevata può davvero aiutare ad alleviare il dolore.
L’ideale sarebbe posizionare il piede su una superficie morbida all’altezza del cuore. In questo modo si faciliterà il ritorno venoso, aumentando il flusso sanguigno venoso alla circolazione sistemica.
Torna in cima

Vengono spesso utilizzate delle variazioni a questo acronimo, che generalmente aggiungono uno o più passaggi, tipicamente la Protezione iniziale (P.R.I.C.E.), mettendo in sicurezza la caviglia prima di applicare ghiaccio e bendaggi.

Vogliamo precisare che il metodo R.I.C.E. si adatta a casi molto lievi di distorsioni e che non deve in alcun modo a sostituire il trattamento guidato da un medico competente, soprattutto nei casi in cui la distorsione si riveli più seria e dolorosa.
Torna in cima