Eccoci a raccontarvi del nostro Journal Club di gennaio!

Per questo appuntamento mensile abbiamo deciso di ritornare sul nostro argomento principale che sono le protesi di caviglia. Infatti il costante aggiornamento è fondamentale nel nostro lavoro e lo è ancora di più sulla protesica di caviglia che è una chirurgia giovane in continua evoluzione.

Abbiamo voluto fare quindi un nuovo check della letteratura e selezionare solo articoli recenti, degli ultimi 2 anni, con un follow up importante.

L’evoluzione nel campo della protesica di caviglia è avvincente e impressionante. Sono sempre di più gli articoli e gli autori che la considerano ormai il “gold standard” nel trattamento dell’artrosi di caviglia.

Per questo Journal Club ho incaricato Riccardo di selezionare gli articoli e, vista la mole importante di nozioni presenti in letteratura, abbiamo deciso di assegnare due articoli ad ogni partecipante; Doppio lavoro per tutti!

Ed ecco la lettera di invito a questo Journal Club che è stato uno dei più interessanti e con maggior numero di partecipanti. Siamo stati contenti di aprire le porte anche ai nostri colleghi radiologici con i quali lavoriamo a vari progetti e che ci aiutano nello studio delle protesi di caviglia analizzando il loro posizionamento ed il loro andamento nel tempo.

“Buonasera a tutti,

eccoci arrivati anche al Journal Club di gennaio. L’argomento di questo mese sarà completamente dedicato alle protesi di caviglia, ed in particolare alle ultime novità ed ai risultati a lungo termine.

Per questo motivo ho cercato di seguire uno schema logico nell’affrontare questo tema, andando a vedere gli argomenti che più frequentemente si riscontrano e più utili nella nostra pratica clinica. Lo scopo non è entrare nei minimi dettagli di ogni articolo ma andare a capire negli ultimi anni come si sta sviluppando l’uso delle protesi e quali sono i risultati clinici.

Nella scelta degli articoli ho cercato di selezionare esclusivamente articoli degli ultimi due anni con lungo follow up (>7-8 aa)  e quasi tutti gli articoli da riviste ad elevato IF.

Quindi nel dettaglio il tema verrà affrontato cosi:

  • Cristian: TOTAL ANKLE REPLACEMENT VS ARTHRODESIS;
    1) revisione sistematica di un gruppo coreano nel trattamento dell’artrosi di caviglia: protesi o artrodesi?
    2) complicazioni protesi vs artrodesi (articolo recentissimo pubblicato su JBJS).
  • Claudia: LONG TERM FOLLOW-UP;
    risultati a più di dieci anni delle protesi (Brunner JBJS) e risultati a 10 anni del registro svedese (Henricson).
  • Luigi: LONG TERM FOLLOW UP (HINTEGRA E STAR);
    risultati del gruppo di Hintermann su più di 600 pazienti ad un follow up superiore ai 5 anni (JBJS) e risultati riportati da KERKHOFF, in un recente articolo, a più di 7.5 anni con protesi STAR.
  • Camilla: LONG TERM FOLLOW UP e CONFRONTO TRA MODELLI DI PROTESI;
    risultati di DANIELS a più di 10 anni con protesi STAR  e confronto a 2 anni tra diversi modelli di protesi (INBONE vs STAR vs SALTO). Esistono differenze? (COETZEE).
  • Jacopo: RISULTATI A LUNGO TERMINE E CURVE DI SOPRAVVIVENZA DELLE PROTESI;
    JASTIFER riporta i risultati delle protesi a più di 10 anni. Nell’altro articolo (LAMOTHE) viene analizzata la sopravvivenza delle protesi negli USA e i motivi del fallimento.
  • Riccardo: ALGORITMO NELLE PROTESI DOLORE E PATIENT SPECIFIC INSTRUMENTATION;
    Algoritmo diagnostico e terapeutico nel trattamento delle protesi dolorose (VULCANO – MYERSON) e allineamento nelle protesi con strumentazione specifica per paziente.

Infine ho chiesto a Federico, considerando l’argomento trattato, di presentarci alcuni suoi casi clinici e spiegarci il suo parere sullo stato dell’arte delle protesi a inizio 2017.

Grazie a tutti”

Il prossimo Journal Club di febbraio tratterà nuovamente il tema delle protesi di caviglia ma dal punto di vista del paziente, analizzando la qualità della vita dopo questa tipologia di intervento.

Vi aspettiamo numerosi come sempre, grazie a tutti ragazzi!